Ordine

L’Ordine Architetti è istutuito ai sensi dell’art. 1 R.D. 23/10/1925 n. 2537 che prevede che “in ogni provincia è costituito l’ordine degli architetti, aventi sede nel comune capoluogo”. La sua natura di  ente pubblico non economico risulta esplicitamente dal combinato disposto dell’art. 4 della Legge n. 70 del 20 marzo 1975 e degli artt. 1 e 3 del D.P.R. n. 68 del 5 marzo 1986.
In particolare l’art. 4, dettando disposizioni sul riordinamento degli enti pubblici e del rapporto di lavoro del personale dipendente, stabilisce che “nessun nuovo ente pubblico può essere istituito o riconosciuto se non per legge”, mentre il DPR del 1986 detta regole sulla composizione dei comparti per la contrattazione collettiva, ritagliando apposito spazio agli enti pubblici non economici, ricomprendendovi esplicitamente il personale degli ordini e collegi professionali, nonché dei loro consigli e delle loro casse previdenziali.