Inarcassa

17Apr 2018

Evidenziamo che sarà possibile chiedere la deroga al versamento del contributo minimo 2018 presentando domanda entro il 31 maggio. Anche quest’anno, infatti, gli associati che prevedano di conseguire nel 2018 un reddito professionale inferiore al minimo contributivo potranno non versare il contributo soggettivo minimo, e pagare il 14,5% del solo reddito effettivamente prodotto entro dicembre […]

19Mar 2018

Dal 1° gennaio 2018, nella polizza Sanitaria base “Grandi Interventi Chirurgici e Gravi Eventi Morbosi”, garantita gratuitamente agli iscritti e ai pensionati attivi da INARCASSA, c’è una nuova copertura: PREVENZIONE PACCHETTO DONNA http://www.inarcassa.it/site/home/articolo7436.html

13Feb 2018

Ricordiamo che, per gli iscritti che volessero richiedere la deroga al pagamento del contributo soggettivo minimo, la scadenza è il 31 maggio 2018. La deroga dovrà essere richiesta esclusivamente in via telematica tramite l’applicativo che sarà disponibile a breve nell’area riservata di Inarcassa On Line al menù “Agevolazioni – Deroga contributo soggettivo minimo”. LEGGI SUBITO! SCARICA IL PDF

23Gen 2018

Si pubblicano di seguito per opportuna conoscenza le due comunicazioni, relative alla polizza sanitaria 2018, che abbiamo inviato agli iscritti Inarcassa ed ai pensionati non iscritti per i quali, come saprà, l’adesione al piano sanitario è diventata dal 2018 facoltativa previo pagamento del relativo premio. Entro la scadenza del 28 febbraio gli iscritti potranno estendere […]

09Gen 2018

Dal 1° gennaio 2018, grazie all’approvazione di alcune modifiche statutarie, non è più dovuta la quota associativa e sarà possibile scaricare nell’area PROFILO del nostro sito: www.fondazioneinarcassa.it, la tessera dell’anno 2018 in totale gratutità continuando a beneficiare da subito di tutti i servizi offerti. Di seguito alcuni dei più importanti servizi erogati: attività di monitoraggio […]

05Dic 2017

Precisiamo che l’invio entro il 31 dicembre della dichiarazione con il contestuale versamento del conguaglio da corrispondere per il 2016, evita le sanzioni soltanto ai professionisti iscritti. Per i non iscritti la comunicazione doveva essere presentata obbligatoriamente entro il 31 ottobre ed il contributo integrativo va versato ad Inarcassa in soluzione unica, entro il 31 agosto […]